Milano: grande successo per la prima edizione Milano Film Festiva

di Blogger Commenta

In un mese ha coinvolto oltre 200mila spettatori. Punta di diamante della manifestazione è stato Milano Film Festival con un’affluenza di circa 100mila spettatori, con oltre 300 film e 350 registi provenienti da tutto il mondo. Quella che per Charlie Chaplin era una “moda passeggera”, in un mese ha coinvolto nella nostra città oltre 200mila spettatori. Si è chiusa con un grande successo di pubblico la prima edizione di “Milano Settembre Cinema” che aveva in programma proiezioni, mostre, incontri, dibattiti, laboratori e numerosi eventi collaterali. “Milano – ha commentato l’assessore Giovanni Terzi – ama il cinema. Lo conferma il successo di presenze a questa manifestazione che, nata con l’obiettivo di dare concretezza alle diverse proposte del settore cinematografico, è riuscita a coinvolgere il grande pubblico grazie a una formula vincente: qualità a costi contenuti. Protagonisti assoluti di questa rassegna sono stati i giovani che hanno accolto con entusiasmo gli appuntamenti a loro dedicati, a cominciare dal Milano Film Festival. Un doveroso ringraziamento, quindi, va a quanti hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento, con la speranza che, negli anni, possa ancora crescere fino a diventare un vero e proprio punto di riferimento nel panorama internazionale della cultura dell’intrattenimento. Anche in vista dell’Expo 2015”. Patrocinata dall’Assessorato al Tempo libero, in collaborazione con LA7, Milano Settembre Cinema ha coinvolto 50 sale con più di mille proiezioni per oltre 900 film, di cui 15 anteprime assolute. L’iniziativa ha anche contribuito a stringere i legami con la 65esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e ha permesso alla città sede dell’Expo 2015 di confrontarsi, attraverso il grande schermo, con le culture più diverse e temi d’attualità, dalla solidarietà alle donne, dalla politica all’immigrazione, dalla discriminazione allo sport.

Punta di diamante della manifestazione è stata la 13esima edizione di Milano Film Festival che ha registrato un’affluenza di circa 100.000 spettatori, con oltre 300 film proiettati e 350 registi provenienti da tutto il mondo. Tutto esaurito per l’inaugurazione, le serate dedicate agli incontri con Terry Gilliam al Teatro Strehler e con Vincent Gallo al Dal Verme, la proiezione di “Still Orangutans” (lungometraggio vincitore del concorso istituito dall’organizzazione) e la premiazione in piazza del Cannone.
Grande successo anche per la 29esima edizione di Panoramica – 66 film dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e dal Festival del Film di Locarno con oltre 200 proiezioni – che in una settimana ha coinvolto quasi 31.000 persone, 650 solo per l’anteprima de “Il papà di Giovanna” di Pupi Avati al Cinema Odeon. Stesso risultato per la Festa del Cinema che per due giorni ha dato la possibilità a tutti gli appassionati, anche ai più piccoli, di entrare nelle sale milanesi pagando un biglietto a soli 2 euro.
Riscontri positivi anche per la prima edizione del Festival di Cortometraggi “I’ve Seen Films”, ideato dall’attore Rutger Hauer, che ha coinvolto oltre 2000 persone, e per le tre rassegne al Cinema Gnomo (Rotaie cinematografiche, Padri e figli: Dino e Marco Risi, Cinema e psicoanalisi: il Tempo) con quasi 600 presenze.
Oltre 3000 spettatori hanno assistito alle proiezioni della seconda edizione di Festivall con le anticipazioni di Milano Doc Festival, Visioni Digitali, Filmmaker, Sguardi Altrove, Festival del Cinema Africano d’Asia e America latina, Invideo – alla Triennale – e Sport Movies & TV all’Arena Civica “Gianni Brera”. A completare il panorama di Milano Settembre Cinema, infine, i tanti eventi collaterali dedicati alla settima arte, dalle mostre agli incontri aperti al pubblico con ingresso gratuito.

www.comune.milano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>