Esce nelle sale italiane il 17 ottobre 2008 l’opera prima dello scrittore Alessandro Baricco dal titolo Lezione 21, distribuito dalla Fandango con la compartecipazione di Rai Cinema. Genesi, critica e relativo smascheramento della nona sinfonia di Beethoven costituisce l’argomento centrale di un eccentrico professor Mondrian Killroy (John Hurt)che ha fondato la sua carriera accademica sulle opere d’arte sopravvalutate. Altre tre storie ne completano il percorso narrativo: il viaggio in quel pomeriggio del 1824 che vide la prima esecuzione dell’inno alla gioia, una studentessa (Martha interpretata da Leonor Watling) vuole recuperare la fine di questa lezione dalla voce stessa del professore ormai scomparso e la solitaria morte del maestro di musica Hans Peters (Noah Taylor). Questa lezione indimenticabile diventa viaggio fantastico nel passato e riflessione sapiente sulla vecchiaia, sull’amore e sulla bellezza e le quattro storie, in una sorta di incastro sveleranno, nella visione del film, quale sia il percorso che l’autore e regista ci vuole indicare.
Tutto nasce dalla passione, quella per la musica, che ha accompagnato da sempre la carriera letteraria, saggistica e teatrale di Alessandro Barricco.

Fandango

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>