Notizie degli scavi, film tratto dall’omonimo romanzo di Franco Lucentini, esce al cinema venerdì 29 aprile.

Il film, che si differenzia in parte dal romanzo perchè ambientato ai giorni nostri, ha tra i protagonisti Ambra Angiolini che interpreta una prostituta in difficoltà, sostenuta dal “professore” interpretato da Giuseppe Battiston.

Notizie degli scavi” trama
Il protagonista della storia, soprannominato ironicamente “il professore”, è un quarantenne apparentemente chiuso alla coscienza che ha, nei confronti delle cose, un’attenzione spiazzata e imprevedibile, che lo porta a distrarsi, inseguendo il filo di un pensiero spesso incongruo rispetto alle contingenze. Conduce una vita grama di uomo tuttofare in una casa equivoca, a Roma. Ma un giorno conosce la Marchesa, una prostituta che in passato era una della casa, e che ha tentato di suicidarsi per delusione d’amore. Il Professore si reca a trovarla più volte in ospedale e in un crescendo di attenzioni, sembra che tra i due possa nascere un improbabile sentimento di simpatia.
Ma un altro episodio inciderà più profondamente nella coscienza del protagonista: la visita agli scavi della Villa di Adriano, a Tivoli. Visita che il Professore compie per occupare il tempo nell’attesa che le ragazze (e tra queste la Marchesa) – che ha
accompagnato all’appuntamento fuori Roma – finiscano il loro lavoro con i clienti…

Notizie degli scavi” trailer

Uscita al Cinema: 29/04/2011
Regia: Emidio Greco
Sceneggiatura: Emidio Greco
Attori: Giuseppe Battiston, Ambra Angiolini, Giorgia Salari, Annapaola Vellaccio, Francesca Fava, Iaia Forte
Musiche: Luis Bacalov
Produzione: La Fabbrichetta, con il contributo del MiBAC e in collaborazione con RAI CINEMA e Roma Lazio Film Commission
Distribuzione: Movimento Film
Paese: Italia 2011
Genere: Drammatico
Durata: 90 Min

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>