Nikki Blonsky: Hairspray non le ha portato fortuna

di Francesca Commenta

I sogni di fama e successo oggi interessano fin troppi giovani ed, infatti, è sempre più facile finire nell’ombra, in fondo anche quando non manca un pizzico di talento. E’ il caso in particolare di molte “stelline” di Hollywood che nonostante gli sforzi e la gavetta, hanno potuto brillare solo per pochi momenti nel cielo delle celebrità. Tra loro c’è anche Nikki Blonsky, attrice che fino ad una manciata di mesi fa era in grande ascesa e che ora nonostante non si sia arresa, comprende bene di non essere arrivata da nessuna parte. Dopo il grandissimo successo di “Hairspray“, che quindi non le ha portato nemmeno troppa fortuna non riesce proprio a trovare il suo minuscolo spazio nel dorato mondo del cinema americano e internazionale. Ecco perchè per arrivare a fine mese, ha dovuto scegliere un lavoro comune che però le fornisca una stipendio mensile sicuro.

Ecco che Nikki, infatti, è una commessa part-time in un negozio di scarpe. Spenti i riflettori su di lei, più nessuno l’aveva cercata, ma forse non aveva fatto bene i conti con giornalisti e paparazzi che non l’avevano scodata. A trovare la 22enne, infatti sono stati i fotografi di “Radar Online“,che hanno divulgato la notizia in tutto il mondo.

 

Presperosa come sempre forse avrebbe preferito far pensare agli ammiratori di avere ancora molte parti al cinema, ma Nikki invece al momento si può ricordare solo per aver fatto ridere tanto nel film-musical con John Travolta. Oggi lavora in un negozio di scarpe di Great Neck, un piccolo paesino dove lei ha vissuto praticamente tutta la vita e rimane dentro l’esercizio commerciale  part-time due-tre giorni alla settimana. Lei lo commenta come un  passatempo, in attesa di tornare sulle scene e giura che presto potrebbe avere dei progetti più importanti. Staremo a vedere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>