Al cinema arriva Tintin e ha inizio il divertimento

di Francesca Commenta

Ormai sta per arrivare e dovete solo attendere il prossimo 28 ottobre per poter vedere sul grande schermo il film evento in 3D dal titolo: “Le avventure di Tintin: il segreto dell’Unicorno“. Si tratta di un eroe dei fumetti piuttosto noto che è stato creato da Hergé e ora è pronto a farsi osservare al cinema grazie a due maestri dei lungometraggi di oggi. Parliamo di Steven Spielberg, stavolta regista e produttore e di  Peter “Il signore degli Anelli” Jackson, il produttore. La sua riceca attraversa il mondo per scoprire cosa c’è di vero in una serie di leggende e svelare i più incredibili misteri e rimarrete incollati alla sedia incuriositi per quanto accade. Il tutto anche e soprattutto per inchiodare pericolosi criminali e come è avvenuto fino ad oggi tutte le generazioni sono catturate da una storia avvincente.
Azione, humor e fantasia sono gli ingredienti vincenti per un film che è già un successo annunciato. Si parla di un giovane reporter sempre a caccia di novità, lo stesso TinTin con il suo amico più fidato che è Milou che scoprono il modellino di una nave che nasconde un grosso segreto e ha inizio l’avventura. L’intrigo risale praticamente alla notte dei tempi e deve fare i conti con Ivan Ivanovitch Sakharine (Daniel Craig), un diabolico cattivo che lo crede un ladro di tesori. Quest’ultimo è molto vicino a un perfido pirata che è Red Rackham.
Tintin si farà aiutare dai dei detectives pasticcioni Dupont e Dupond (Simon Pegg eNick Frost) e dal Capitan Haddock. I viaggi saranno all’ordine del giorno e non mancherà l’avventura. Non perderete poi inseguimenti alla ricerca dell’Unicorno, una nave naufragata e la possibilità di trovare una grande fortuna in grado di cambiare il destino dei protagonisti. Non vi deluderà di certo Tintin almeno a sentire le anticipazioni e noi attendiamo che esca per rilassarci seguendo le sue mitiche ed emozionanti situazioni al limite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>