Oscar: vincerà The Artist?

di Francesca Commenta

 

Conto alla rovescia per la cerimonia di consegna dei Premi Oscar. Ormai ci siamo e sull’evento il sipario si alzerà il prossimo 26 febbraio. Già alla vigilia si parla di probabili vincitori e come sempre in queste ultime settimane si è insistentemente detto che la mitica statuetta potrebbe toccare a The Artist. Nessuno ovviamente può affermarlo con certezza, ma intanto l’interesse sale al  Kodak Theatre di Los Angeles. Buoni i risultati ottenuti pure da  “Hugo“, ma gli scommettitori non hanno dubbi. Il primo posto potrebbe toccare al film muto in bianco e nero che ha conquistato tutti o quasi.

Che cosa ha The Artist di tanto speciale? E’ diretto da Michel Hazanavicius. è in bianco e nero che potrebbe senza problemi battere “Paradiso Amaro” e “Hugo Cabret” di Scorsese, anche se quest’ultimo lo supera in quanto a nomination. Più difficile che raggiunga il podio “Midnight in Paris” e “Moneyball- L’arte di vincere”, così come la commedia drammatica “Extremely Loud & Incredibly Close” diretta da Stephen Daldry. Nella stessa situazione, più o meno, pure il vincitore della Palma d’Oro a Cannes “The Tree of Life” di Terrence Malik.

Per quanto riguarda la migliore regia il discorso non cambia, mentre per la categoria miglior attore Jean Dujardin, protagonista di “The Artist”, è il più probabile vincitore anche se George Clooney è pronto a dargli del filo da torcere. Poche sono poi le probabilità per Gary Oldman (“La Talpa”) e Demian Bichir (“A Better Life”). Per loro sarà difficile salire sul palco e ritirare il premio. Per quanto concerne infine il premio come migliore attrice si pensa a Viola Davis, star di “The Help” e ovviamente a Meryl Streep (“The Iron Lady”). Minori chance per Michelle Williams per la sua interpretazione nei panni della diva Marilyn Monroe. Lei ha lavorato a “My week with Marilyn”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>