Operazione Vacanze: il nuovo film di Jerry Calà

di Francesca Commenta

Sta per tornare esplosivo e con una grinta che farebbe invidia ad un ragazzino. Jerry Calà è incredibilmente istrionico e resta un nome molto noto della risata all’italiana. Originario di Catania non perde smalto e tutt’oggi le sue commedie incentrate sui doppi sensi restano un must. Ecco perché sull’onda della nostalgia degli anni Ottanta, quando correva dietro alle ragazze in un villaggio turistico e faceva conoscere le sue doti di attore oltre che di cabarettista, torna un film da lui diretto e interpretato. Il prossimo 23 maggio, quindi, arriva nelle sale “Operazione Vacanze“.

Si ricomincia con il villaggio, con la sua fama da dongiovanni anche se un pò più grande di un tempo e la bambola sexy che questa volta è interpretata da Valeria Marini. C’è pure l’immancabile marito geloso e pericoloso. Una coppia inedità che funzionerà di certo quella composta da Calà e Marini e giunge sul grande schermo per chi non dimentica il genere.

In un periodo carico di problemi un film leggero ci vuole e lo stesso protagonista rimpiange gli anni Ottanta: “Magari tornasse quel decennio. C’era fermento, energia. E poi si produceva”. Nel cast ci sono  Enzo Salvi, Maurizio Mattioli, Massimo Ceccherini e Valeria Marini, nei panni della pupa di un pericoloso boss. Jerry è Bebo, tentato dalla bionda nazionale tutta curve: “Se ci ho provato con Valeriona? Ma va’, sono sposato con figlio, non le faccio più queste cose. Lei ha una parte strana: sembra una escort, ma in realtà è una donna d’affari”. Manca però Nina Senicar che doveva essere in prima linea, ma alla fine ha rinunciato:  “Ha avuto una crisi mistica prima delle riprese, ci ha fatto sapere che non se la sentiva di mettersi nemmeno in due pezzi”. Tutti pronti a ricordare le gag di Calà: per tutti voi, l’attore è tornato e vi farà divertire ancora una volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>