Nanni Moretti con la sua vespa investito a Roma

di Francesca Commenta

 

La sua mitica vespa, quella che lo ha sempre accompagnato ed è stata la vera protagonista di tanti film, lo ha in qualche modo tradito e per Nanni Moretti, le scorse ore non sono state piacevoli. Per fortuna tanta paura, ma nessun danno. Si perché il regista, da poco tornato da Cannes è stato investito a Roma ed è stato trasportato in ospedale per fortuna in codice verde. L’incidente è avvenuto con un’auto, mentre era in sella della sua compagna di avventure più fedele e il quartiere di riferimento è stato Monteverde.

Soccorso immediatamente è stato portato al San Camillo, ma le sue condizioni sono buone e non destano preoccupazione.L’auto che lo ha investito era una Fiat 600 e a bordo un italiano che si è fermato per soccorrere il regista. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani. A creare questo contrattempo che, per fortuna non ha avuto grosse conseguenze, è stato un incrocio, a breve distanza da un ristorante.

I presenti si sono spaventati sentendo l’urto ma quando si sono accorti che il ferito era il famoso regista la sorpresa è stata grande. La vespa blu del celebre film “Caro Diario” era con lui, come sempre. In pochi minuti è stato portato in ospedale ma per semplici accertamenti e dimesso piuttosto presto. Le sue ferite erano molto lievi e non ha riportato alcun tipo di trauma. Certo però che ha racimolato qualche attimo di paura. L’auto lo ha urtato in via via Fratelli Bonnet, nel quartiere Monteverde Vecchio, vicino al Gianicolo, dopo le 22 quando le vetture in giro erano poche e tutti erano a cena. Moretti che da poco ha  presieduto la giuria del festival internazionale del Cinema, indossava il casco ed è stato sbalzato dalla sella cadendo per terra. Il guidatore, si trovava con la compagna e ha chiamato  immediatamente i soccorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>