E’ morta Karen McCluskey, l’attrice di Desperate Housewives per un cancro

di Francesca Commenta

 

Se avete visto qualche puntata di Desperate Housewives, la serie tv che da otto anni è un cult della tv e che mercoledì si concluderà per sempre, sapete bene che Karen McCluskey, era uno dei personaggi più particolari della serie. Si perché riguardava una anziana dalla battuta pronta e pungente ma dal cuore d’oro e, se nel telefilm stava combattendo inutilmente la sua battaglia contro il cancro, lo stesso è avvenuto nella realtà. Sarebbe stata anzi lei stessa a chiedere agli sceneggiatori che il pubblico fosse sensibilizzato con una storia così reale. Il suo vero nome era Kathryn Joosten ed era una attrice del piccolo e grande schermo di grande successo. Il decesso è avvenuto sabato a Los Angeles, all’età di 72 anni.

La malattia dell’attrice era un cancro a i polmoni e prima di intraprendere questa carriera era stata una infermiera psichiatrica e madre single nella periferia di Chicago. A 42 anni aveva deciso di cambiare vita e del resto era arrivata a Hollywood solo nel 1995. Per quanto riguarda la tv poi, aveva vinto due Emmy Awards come miglior guest star nella popolare serie delle «Casalinghe disperate» sulla Abc. Aveva anche recitato nel film «The West Wing» e nelle serie «Ally McBeal», «Scrubs», «Frazier», «My Name Is Earl» o «Dharma & Greg».

Il 13 maggio scorso era stata anche intervistata in occasione della fine di Desperate Housewives in America e aveva detto:

È stato fatto tutto l’immaginabile. Per il mio personaggio non c’era comunque più molto da fare visto che gli sceneggiatori non sapevano cosa scrivere per gente della mia età. Negli ultimi due anni non c’era una trama per me.

La ricorda con affetto anche Marc Cherry, l’ideatore della serie il quale ha commentato:

Il personaggio della signora McCluskey era stato creato per un singolo episodio. Abbiamo poi scelto Kathryn Joosten che ha interpretato la parte con spirito esuberante e spavalderia. Sapevamo che avremmo dovuto prolungare la sua presenza a Wisteria Lane per l’intera durata della serie. Sentirò per sempre la sua mancanza

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>