Cinema: i cantanti che diventano attori

di Francesca Commenta

 

E’ una moda passeggera, oppure chi ha l’animo e la verve di artista, ad un certo punto della sua vita sente il desiderio di spingersi oltre, verso nuovi orizzonti? Che la crisi economica abbia colpito anche i cantanti non è difficile prevederlo ed, infatti, si trasformano periodicamente in attori ed alcuni mostrano davvero un discreto talento nel settore. Chi è conosciuto come genio delle sette note, può tirare fuori, insomma, un’arma segreta non da poco. Vale anche il contrario, comunque: i protagonisti del grande schermo, ci provano a chiudersi in sala di incisione e a realizzare un disco. Qualche esempio? Scopriamolo insieme:

Negli ultimi mesi, l’ex leader dei Lunapop, da anni solista di successo, Cesare Cremonini è diventato protagonista dell’ultimo film di Pupi Avati “Il cuore grande delle ragazze”. E’ andata bene poi ad Arisa nella “Peggior settimana della mia vita”, in coppia con il collega Andrea Mingardi e in “Tutta colpa della musica”. Come dimenticare Frankie Hi-Energy con  “Paz” e Max Gazzé in “Basilicata coast to coast”. Il sorriso di Gianni Morandi non deve ingannare, lui sa vestire pure ruoli drammatici e stupisce ne “I padroni di casa”. Thony, rocker siciliana, fa il suo esordio al cinema con Paolo Virzì nel suo nuovo film “Tutti i santi giorni”.

D’altro canto ci sono anche gli attori che diventano cantanti come Elio Germano,  Marco Cocci il rasta di “Ovosodo”, che con la sua band Malfunk ha inciso addirittura quattro album. Il tutto passando per il talento di Claudio Santamaria Giorgio Tirabassi. Il primo addirittura è una piccola star della Rino Gaetano Band, gruppo specializzando in brani del cantautore calabrese. Altri nomi? Francesco Pannofino e Lillo (del duo Lillo & Greg),Rocco PapaleoAlessandro Haber, Paola Cortellesi Serena Autieri,Violante Placido (in arte Viola), Valerio Mastandrea, special guest di Federico Zampaglione (Tiromancino) e Daniele Silvestri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>