Nicole Kidman e le scene di sesso sul set

di Francesca Commenta

 

Nicole Kidman ha un segreto ed è lo stesso che la rende reale nelle scene di sesso al cinema. Parti imbarazzanti che molte colleghe hanno difficoltà ad interpretare ma per lei nessun problema, anzi si sente piuttosto tranquilla come conferma. I ruoli provocanti sul grande schermo, del resto, non le sono mai mancati e non ultimo ha presentato a Venezia, il sexy “Paperboy”. Non ha più venti anni, ma è sempre  una donna super interessante e allora ecco che può permettersi di fare girare la testa agli uomini mostrando qualche curva in più. Del resto, lei giunonica e splendida resta una tra le attrici più belle del mondo.

Per l’occasione, intervistata da “A” ha detto: “Trovo che girare scene di sesso a 45 anni sia liberatorio.  Anni fa uno psichiatra mi disse che era la terapia più adatta me. Ecco perché non mi rifiuto mai…”. In effetti non è la prima volta che il triangolo sesso, recitazione e terapia sono considerati strettamente uniti e aiutano a ridurre lo stress e ad aumentare l’autostima. In effetti, noi crediamo di vedere di fronte esseri perfetti senza alcun problema, invece gli artisti famosi sono esseri umani con gli stessi disturbi di tutti.

Nicole però frena riguardo a questo punto e conferma che in verità, dietro ai ruoli provocanti la terapia ha un limite e non è certo infallibile.La sua spregiudicatezza, infatti, ha fine sul set e nella vita reale le cose cambiano del tutto. Non ne sarà contento il marito, ma almeno è sincera. Ecco che conclude: “Sono addirittura complessata. Da piccola pregavo Dio che non mi facesse più crescere: ero la più alta, avevo anche i capelli rossi, mi vedevo brutta”. A prescindere da questo argomento, comunque la Kidman è sempre convincente nelle pellicole, oltre alla bellezza ha pure un grande talento e per questo è ancora ricercatissima negli ambienti di Hollywood dedicati al cinema.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>