Giovanna Mezzogiorno, di nuovo al cinema dopo le vicende personali

di Francesca Commenta

 

Non si è riposata fuori dal set Giovanna Mezzogiorno, ma ha vissuto momenti terribili carichi di dolore e ora ci prova a ricominciare a vivere davvero. Lo fa anche ripartendo dal cinema e comunque tra tanti dispiaceri, può affermare anche di aver vissuto dei mesi felici e parecchio. Che cosa è successo a questa attrice che da tempo non vediamo più sul grande schermo? Purtroppo ha perso l’adorata mamma, ma le sono anche nati due gemelli. Un regalo inaspettato che l’ha aiutata a non lasciarsi andare. Loro si chiamano Leone e Zeno.

Oggi lei ha 37 anni e ritorna al cinema con film “Vinodentro” di Ferdinando Vicentini Orgnani. A “Tu Style” ha detto:

Dopo tanto dolore e molto amore rieccomi qua. Ho avuto un periodo buio, tristissimo. E’ stato pesante, ho perso mia madre, la vita toglie delle cose e poi le restituisce. A me ha tolto molto e restituito tantissimo. Ho incontrato Alessio (operatore cinematografico, ndr) mi sono innamorata e ho avuto due bambini. Adesso riprendo a lavorare. Recitare per me è stato sempre molto importante, da quando ho vent’anni

 

Tutto sommato però le vicende della vita non l’hanno cambiata:
Sono solo un po’ più stanca, pagherei oro per poter dormire. Adesso sono una madre che lavora
La Mezzogiorno non lascia a casa i suoi cuccioli ed, infatti, ha deciso di portarli sul set del nuovo film. Nella produzione vestirà i panni di una bellissima e misteriosa donna che farà perdere la testa a un wine-writer. Bella e talentuosa mancava al cinema italiano ed, infatti, non si è fatta attendere troppo prima di riprendere a recitare. Certo un pò di riposo, a parte i problemi, non può che averla fatto bene, per riprendere la sua vita in mano e per trovare altra ispirazione per le parti che deve girare. Ora attendiamo di riscoprirla sul grande schermo, ancora pronta a stupirci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>