Mila Kunis e Ashton Kutcher, due attori innamorati

di Francesca Commenta

 

Lui era il marito di Demi Moore e la coppia sembrava felice, quando qualcosa è andato storto e si è “ritrovato” tra le braccia di un’altra. Ashton Kutcher, avrà comunque vissuto momenti difficili a causa del divorzio. Tuttavia, ora sembra aver ritrovato il sorriso e dopo una serie di smentite, finalmente è libero di vivere la sua nuova storia d’amore. Lei è la collega che aveva incontrato molti anni fa e che aveva subito notato, solo che dopo le loro strade si erano divise. La bella e giovane Mila Kunis, ha avuto modo di entrare in contatto di nuovo con Ashton e non ci ha messo molto a conquistarlo. Adesso sembrano gioiosi e pieni d’amore e vengono fotografati per strada mentre sorridono e si abbracciano. Insomma per Demi è arrivato davvero il momento di voltare pagina. Non riconquisterà più il suo ex marito.

Sarà forse stata la differenza d’età a separarli, ma lui adesso ha scelto una coetanea con la quale capirsi meglio. Se è una storia seria è presto per dirlo, ma di sicuro sembra esserci molta sintonia. Kutcher ha 34 anni e la Kunis 29 e nei giorni scorsi sono stati ripresi a new York, mentre passeggiavano durante il weekend. Le vie della Grande Mela, sanno essere molto romantiche e loro sfoggiando un abbigliamento casual non si curavano di nulla se non di loro stessi.

Per i fan, insomma, lo scapolo d’oro americano è storia vecchia. Oggi lui è impegnato, come quasi tutti gli splendidi attori della Grande Mela e non si può far altro che osservare le fortunate che possono tenerli stretti, almeno fino a quando un’altra bellona non faccia loro girare la testa. Ashton e Mila avranno un futuro da favola? Speriamo di scoprirlo presto. Per ora vivono al meglio la loro storia in modo spensierato e noi siamo felici per loro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>