Giulia Michelini, la tv, il cinema e le scene di sesso

di Francesca Commenta

 

E’ giovane e bella e l’abbiamo apprezzata, al momento, più sul piccolo che sul grande schermo. Giulia Michelini fa parte del cast “Squadra Antimafia Palermo Oggi”, ma l’abbiamo vista ad esempio anche nel film dedicato a Borsellino, mentre al cinema è nota la sua partecipazione nel film Ricordati di me, di Muccino. In realtà, la sua carriera è già abbastanza nutrita di esperienze, ma nonostante tutto ci sono scene che proprio non riesce a digerire. Odia, ad esempio, le scene di sesso.

Giulia Michelini, romana, classe 1985 nella fiction “Squadra Antimafia Palermo Oggi”, interpreta il ruolo della palermitana legata alla malavita locale, Rosy Abate. Il suo comunque è un personaggio che nel tempo è cambiato molto ed ha subito una sorta di evoluzione. Anticipa, inoltre, che nella nuova stagione diventerà più umana e che lei, che ha 27 anni, si sta impegnando molto per renderne al meglio tutte le sfumature. Meno piacevoli, invece, proprio le scene in coppia, quando il sesso è inevitabile. Confessa, però, che si spoglierebbe volentieri se a chiederlo dovessero essere in particolare due registi. Parliamo di Paolo Sorrentino e Pedro Almodovar. In quel caso confessa, che potrebbe fare pazzie e cambiare modo di pensare.

 

 

Sul set del serial, si è legata molto a Simona Cavallari che è quasi una mamma per lei e la protegge fuori e dentro il set. In più, è in grado di darle utili consigli o di rimproverarla se è il caso, ma sempre per un motivo utile di crescita. Conferma che non è dura come la sua Rosy, ma è più pacata e proprio per questo ha dovuto lavorare tanto sul personaggio da portare in scena. Nella vita, invece, ha bruciato molte tappe ed ha avuto un figlio che oggi ha sette anni. Cerca di essere una madre presente e dividersi tra lavoro, il suo amato cinema e il bambino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>