Fabrizio Corona: da paparazzo, ad attore a latitante

di isayblog4 Commenta

Un tempo la sua agenzia era temutissima dai vip, perché il suo stuolo di paparazzi non perdonava. Successivamente è diventato anche un modesto attore, ora invece per Fabrizio Corona sono ore di preoccupazioni perché è stato condannato a cinque anni di reclusione per estorsione aggravata ai danni del calciatore David Trezeguet. Il problema è che si è reso irreperibile e nel frattempo, stanno procedendo gli accertamenti della polizia di Stato, che da ieri ha in carico la notifica del provvedimento di arresto. Se non dovesse presentarsi però, entro il pomeriggio o al massimo domani, diventerebbe un latitante. 

Che fine ha fatto Corona? Il bellissimo e impenitente uomo che fa strage di cuori e sembra fregarsene del mondo intero? E’ davvero così insensibile, oppure un cuore ce l’ha, parafrasando una famosa canzone di qualche anno fa?

Al momento in cui la Cassazione ha confermato la condanna, lo stesso Corona ha fatto perdere le proprie tracce. Ora, l’ex fotografo dei vip sarebbe in affidamento in prova ai servizi sociali di Milano per scontare un precedente cumulo di pene definitive per un totale di due anni e otto mesi. Tuttavia, dopo il verdetto quando procura generale di Torino ne ha disposto l’arresto, è letteralmente sparito. La polizia di Milano che ne seguiva gli spostamenti, lo ha visto l’ultima volta entrare in una palestra di corso Como. Per l’ex titolare dell’agenzia “Corona’s”,  fallita c’è l’accusa di aggravata e trattamento illecito dei dati personali ai danni del calciatore franco-argentino David Trezeguet, quando vestiva la maglia della Juve. Allo stesso aveva chiesto 25mila euro per non pubblicare le foto che lo ritraevano in compagnia di una ragazza che non era la moglie, con la quale aveva passato una notte dopo una serata nella movida milanese. I problemi giudiziari comunque non finiscono qui e potrebbe diventare anche peggiore la sua condizione, ma potrebbe stupirci ancora. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>