Il prossimo film di Emir Kusturica con Monica Bellucci

di isayblog4 Commenta

 

Ci sarà lei, bella, eterea e determinata: Monica Bellucci non sfiorisce negli anni, non diventa uguale a se stessa e si evolve nei ruoli che sceglie e nell’immagine che regala di sé. Sarebbe facile scadere nel volgare o vivere di rendita con l’avvenenza che si ritrova, ma ad essere celebre anche per le sue interpretazione l’attrice italiana ormai di adozione francese ci ha sempre tenuto e per lei arriva ora un nuovo ruolo di rilievo. Sarà infatti, la protagonista del  prossimo film di Emir Kusturica. Si parla di una storia d’amore in  tempo di guerra, un tema difficile che avrà tutto il tempo di maturare per rendere al meglio.

Si perché il set non è stato ancora allestito e le riprese inizieranno solo in primavera in Bosnia. Si intitolerà “L’amore e la pace” e l’interpretazione è l’ennesima prova per questa donna che partita da Città di Castello ha conquistato il mondo e fatto innamorare un attore del calibro di Vincent Cassel, con il quale ha avuto due figlie.

Le riprese del film inizieranno a maggio e dovrebbero terminare a giugno 2013 a  Trebinje, nel sud-est della Bosnia, poi a ottobre, come ha fatto sapere l’autore di “Underground”. Lo ha detto ai giornalisti bosniaci a Banja Luka, nel nord della Bosnia. Mentre raccontava i dettagli del lungometraggio era accompagnato proprio da Monica Bellucci,  ricevuta anche dal leader politico dei serbi di Bosnia, Milorad Dodik, amico di Kusturica. La sua parte sarà la più complessa, quella della protagonista come ha fatto sapere il cineasta, ma poco ha detto della trama che sarà una sorpresa. Ennesimo momento di gloria ma anche di duro lavoro per la Bellucci che continua ad essere richiestissima sul grande schermo, ma sembra accettare soltanto ruoli di un certo tipo che la mettano in risalto e non ne servano solo a sottolineare una bellezza incredibile che è impossibile da negare. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>