Kristen Stewart dice no a Rupert Sanders

di Francesca Commenta

 

La storia con Robert Pattinson sarebbe naufragata proprio per il suo legame con il regista, sposato e con figli, Rupert Sanders. Vera o presunta che fosse la storia, è riuscita a creare un abisso di gelosia insuperabile, almeno fino a questo momento. Ora mollata dal compagno e ricontattata dallo stesso regista di Biancaneve e il Cacciatore, Kristen Stewart avrebbe detto di no. Le sue avances non hanno destato l’attenzione della giovane star di Twilight, anche se lo stesso avrebbe chiuso la storia con la moglie e sarebbe libero. Per lei la speranza, invece, è di riconquistare il cuore del “vampiro” Edward. Nei mesi estivi del 2012, le foto in atteggiamenti intimi con Sanders hanno creato un grande scandalo e lei ha rischiato di avere seri problemi anche sul lavoro. Adesso non ci sta più e si guarda intorno senza pensare al regista inglese.

Lui che ha 42 anni e lei 23, l’aveva scelta per il film al quale stava lavorando e si è lasciato conquistare dalla giovane bellezza. In questo modo, ha perso anche la moglie l’attrice Liberty Ross, con la quale è stato avviato il procedimento di divorzio. Secondo il britannico “The Sun”, Sanders ci ha riprovato e una fonte anonima ha detto al giornale che lui l’ha ricontattata, ma lei non ne vuole sapere. Lo stesso ha detto:”Le ha mandato una serie di messaggi dopo il divorzio con Liberty, ma lei non ha risposto”. Sembra del resto che la Stewart sia solo innamorata di Pattinson e speri di ritornare definitivamente con lui: “Robert l’ha lasciata come sospesa, in cuor suo lei spera sempre le cose possano tornare come prima con lui, sebbene non sia facile”. Se i maligni pensano che Kristen e Robert erano legati solo per via del film, altri sperano che la storia d’amore possa avere la meglio su tradimenti e pettegolezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>