Mila Kunis e il seguito di Oz

di Francesca Commenta

Novità per gli appassionati del genere fantasy che sono completamente presi dal fenomeno scatenato dalla pellicola de “il Grande e potente Oz”. Il Sun ha molto spesso notizie sfiziose in anteprima e questa volta, stuzzica l’interesse dei fan del genere confermando che presto potrebbero vederne il seguito. Questo soprattutto se dopo la messa in onda in sala, il lungometraggio saprà sbancare al botteghino.

In questo senso, sarebbe stata Mila Kunis a parlare e a confermare di recente che Il grande e potente Oz”, attualmente nelle sale cinematografiche italiane, avrà un seguito. L’attrice, considerata tra le donne più avvenenti del mondo, nel film Disney veste i panni della strega Theodora accanto al protagonista James Franco. A quanto pare si tratterebbe di qualcosa che va oltre il semplice progetto e le pratiche del nuovo film sarebbero state avviate. A dire qualcosa in più, poi, ci ha pensato pure “E Online” che parla della possibilità, piuttosto reale, che tutti gli attori siano pronti a firmare il contratto per far parte del cast.

 

Se è vero che le pratiche per il nuovo film Disney sono state avviate, insomma, non ci metteremo troppo a conoscere il seguito della storia. Adesso, ovviamente, nessuna conferma in merito e solo ipotesi, più o meno accreditate. Per di più, secondo molti gli attori hanno già firmato il contratto e sarebbero pronti a mettersi al lavoro. Una alternativa, che sembra rallegrare moltissimo anche Michelle Williams, che nel fantasy interpreta la strega buona Glinda. Lei non si è sbilanciata, ma ha comunque detto: Accetterei qualsiasi lavoro il regista Sam Raimi mi proponesse. Mi piacerebbe perfino rimanere bloccata nelle sabbie mobili con lui”. Ha detto la sua, infine, l’“Hollywwod Reporter” secondo il quale per scrivere la sceneggiatura del film in lavorazione è stato ingaggiato Mitchell Kapner, che ha già lavorato al capitolo precedente insieme a David Lindsay-Abaire, Premio Pulitzer per il teatro nel 2007.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>