Gangs of New York e la serie di Martin Scorsese

di Francesca Commenta

E’ un progetto certo e particolarmente interessante, anche se al momento è prevista la messa in onda negli Stati Uniti. Martin Scorsese lavorerà ad una nuova serie tv e sarà proprio quella dedicata al suo suo film ‘Gangs of New York’, uscito nel 2002 con Leonardo DiCaprio, Cameron Diaz e Daniel Day-Lewis. Un successo strepitoso che continua nel tempo e le cui scenografie, in parte, sono state realizzare anche a Roma a Cinecittà.

Nelle scorse ore proprio per avvisare i potenziali fan della novità, è stato diffuso un comunicato che spiega come è nata l’idea e a pubblicarlo è stata la casa di produzione e distribuzione Miramax. “Scorsese ha sempre immaginato questa storia come un’epopea americana e ora lavorerà per vederla realizzata”, c’è scritto e moltissimi telespettatori sono d’accordo, anzi non vedono l’ora di seguire puntata per puntata.

Entusiasta lo stesso regista che ha detto: Questo periodo ed epoca della storia e della tradizione americana è ricco di personaggi e storie che non si possono pienamente esplorare in un film di due ore. Una serie televisiva ti offre tempo e libertà creativa per far rinascere questo mondo“. Il film del resto è rimasto nella storia del grande schermo e raccontava della lotta tra immigrati irlandesi e i “nativi” di New York. Nella serie verranno raccontate le storie delle gang della Grande Mela, ma anche di Chicago e New Orleans, e la nascita del crimine organizzato in America. Sarà certamente un successo e nel tempo c’è da ritenere che verrà trasmesso anche fuori dai confini del Paese, magari anche in Italia. Intanto adesso Martin Scorsese si prepara a questa nuova avventura certamente importante per la sua carriera. ‘Gangs of New York’ ha fatto un pò la storia del cinema ed è tra quei lungometraggi da vedere prima o poi nella vita. Bravi pure gli attori del cast tra i quali c’era grande feeling. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>