Marco Bocci passa dalla tv al cinema?

di Francesca Commenta

 

Bello, a volte al centro del gossip e sempre più richiesto in tv. Per Marco Bocci, adesso però, ci sono delle interessanti novità che ha confermato lui stesso: dal piccolo schermo conta di passare al cinema. Si sente pronto e sa che ci sono ruoli interessanti che vorrebbe accettare.

Le serie in televisione lo hanno fatto amare e non solo dalle ragazze, ma per la sua carriera è il momento di guardare davvero oltre. Intanto per ora sta lavorando in Sicilia, nell’area di Catania anche se ha tanti progetti, alcuni dei quali non svela del tutto. Si dedicherà al cinema e a novembre inizierà a girare la commedia d’azione dal titolo “Alex”. Successivamente, dovrebbe essere la volta dell’uscita di “Italo”. e’ una storia vera, quella di un cane randagio che conquista un paese della Trinacria di cui Bocci è il sindaco.

Nel suo futuro c’è tanto e tra quello che ha deciso di raccontare di sicuro possiamo aspettarci “Guardali cadere”, in cui è un fotografo di guerra in crisi e “Profumo di pesche”, dove interpreta un meccanico e pilota di rally che fa amicizia con una giovane zingara. Ultimamente è noto anche alle cronache rosa, per via di un suo sempre più probabile legame con la cantante Emma Marrone, mai confermato da entrambi ha messo in agitazione le ammiratrici. Più di una volta è stato ripreso con lei, ai suoi concerti, mentre litigavano o mentre si scambiano sorrisi e sguardi complici. Non amano il pettegolezzo, però, e quindi bisogna aspettare per saperne di più. Una bella coppia comunque e lui sembra un bravo ragazzo, uno di quelli che potrebbe davvero far stare bene la ragazza abbandonata dall’ex Stefano De Martino. La sua estate è dunque di lavoro e mentre noi ci prepariamo a vederlo al cinema, per lui è tempo di un grande salto di qualità.

Photo Credit: Laura Penna su Wikimedia Commons

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>