James Gandolfini: un nuovo mistero

di Francesca Commenta

Gandolfini

E’ morto lo scorso 19 giugno proprio mentre si trovava in Italia. Era in vacanza a Roma James Gandolfini, attore molto noto e la notizia ha lasciato tutti senza parole. A colpirlo, nonostante non fosse anziano, un attacco cardiaco ma alla sfortuna di questo povero artista, si è aggiunta anche la beffa. Adesso a mesi di distanza viene fuori che, dopo il decesso, è stato pure derubato. Lui in realtà, doveva avere pure un appuntamento di lavoro a Taormina, al quale ovviamente non è mai andato ed era con il figlio Micheal che si è accorto della sparizione improvvisa di un rolex.

Gandolfini avrebbe dovuto presenziare nella città siciliana nei panni di Tony Soprano, ruolo che lo ha reso celebre nel mondo. Avrebbe anzi partecipato ad un dibattito. quando è avvenuta la disgrazia, l’uomo è stato inutilmente soccorso per 40 minuti, ma nulla è stato possibile per aiutarlo. E’ morto dunque poco dopo l’arrivo in ospedale. 

I familiari, arrabbiati e delusi, però, sono pronti a dire che lui aveva al polso quell’orologio di valore che poi è sparito. Si trattava di un Rolex Submariner del valore di 3 mila dollari di sua proprietà. Chi non ha avuto rispetto di una persona che stava male? Chi ha potuto derubare una persona morta? Del furto si sono accorti ben presto e secondo la descrizione fatta, la ricostruzione degli eventi sarebbe chiara. Nessuno dice che sia stato il personale del soccorso, ma sostengono che il ladro si sarebbe intrufolato nella stanza subito dopo la morte di Gandolfini, approfittando della confusione. Il ladro avrebbe dunque prelevato indisturbato la refurtiva. Al momento ai familiari non resta che sporgere denuncia contro ignoti, in attesa di possibili novità. Per ora resta il ricordo di un grande attore che era amato in vita, ma del quale non è stato portato il rispetto dovuto dopo il decesso.

Photo Credit:  Photo Credit: http://flickr.com/photos/[email protected]/82696370/ http://ivautier.free.fr/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>