Synecdoche, New York: il film con Philip Seymour Hoffman

di Pina Commenta

“Synecdoche, New York” è un film scritto e diretto da Charlie Kaufman, lo sceneggiatore del fortunato “Eternal sunshine of the spotless mind” ovvero “Se mi lasci ti cancello”. La data di uscita è prevista per il prossimo 19 giugno.

Layout 8

Nel film Philip Seymour Hoffman veste i panni del protagonista, a proposito del quale il regista ha detto:

Tutto quello che vedete succedere al suo personaggio, quando abbiamo girato il film Phil lo stava vivendo nella realtà, perché questo è il suo modo di lavorare. Per riuscire a rendere ogni sfumatura aveva bisogno di capire cosa stesse succedendo in ogni istante. Ha lavorato in modo molto serio perché il suo personaggio si dibatte in una serie di difficoltà e Phil ha lottato insieme a lui per riuscire a interpretarlo.

E Spike Jonze, il produttore, ha aggiunto:

È stato un ruolo molto impegnativo per Phil. Alcuni film esigono dagli attori un’intensità emotiva per una settimana o due, ma lui per questo film ha dovuto darla ogni singolo giorno.

Nel film Philip Seymour Hoffman interpreta Cadem Cotard, un regista teatrale finito a lavorare per una nuova pièce che non lo entusiasma affatto. In più sua moglie lo ha lasciato per perseguire la sua carriera di pittrice a Berlino, portando con sé la loro figlioletta, Olive. La sua terapeuta è poco efficace e la sua nuova affascinante fiamma lo ha mollato senza troppe spiegazioni. E poi ci si mette anche una misteriosa malattia a peggiorare le cose.

Cadem decide di mollare tutto e di mettere in piedi un’opera sulla banalità dell’esistenza e su queste premesse inizia un fitto intreccio delle relazioni reali e teatrali, mescolando così la finzione con la realtà che va a rotoli.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>