American Sniper: il trailer del film con Bradley Cooper

di Pina Commenta

Un altro ruolo da protagonista per Bradley Cooper che stavolta arriva alla corte di Clint Eastwood per recitare nel suo “American Sniper” ed affrontare una parte davvero complicata.

Il suo ruolo è quello del soldato Chris Kyle, un efficiente cecchino dei Navy SEALS, basato sul romanzo autobiografico dello stesso soldato, dal titolo “American Sniper: The Autobiography of the Most Lethal Sniper in U.S. Military History”.

Il film uscirà negli USA a Natale, mentre in Italia sarà al cinema dal primo gennaio. Ecco di seguito il trailer del film.

Ecco la sinossi di American Sniper:

Dal regista Clint Eastwood arriva “American Sniper” con Bradley Cooper come Chris Kyle, il cecchino più letale nella storia militare degli Stati Uniti, ma c’era molto di più in lui che la sua abilità come tiratore scelto. Il Navy SEAL Chris Kyle viene inviato in Iraq con una sola missione: proteggere i suoi commilitoni. La sua precisione millimetrica salva innumerevoli vite sul campo di battaglia e quando le storie delle sue gesta coraggiose si diffondono, si guadagna il soprannome di “Legend”.

Tuttavia la sua reputazione è in crescita anche dietro le linee nemiche, il che pone una taglia sulla sua testa e fa di lui un obiettivo primario degi insorti. Egli si trova di fronte anche ad un diverso tipo di battaglia sul fronte interno: sforzandosi di essere un buon marito e padre sempre in giro per mezzo mondo.

Nonostante il pericolo e il pensiero della sua famiglia a casa, Chris serve attraverso quattro strazianti tour in Iraq, personificando il credo SEAL di “non lasciare nessuno indietro”. Ma al ritorno dalla moglie, Taya Renae Kyle (Sienna Miller) e dai suoi bambini, Chris si accorge che la guerra non può essere lasciata alle spalle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>