Tutti pazzi in casa mia, il film di Patrice Leconte in uscita il 29 ottobre 2015

di Pina Commenta

“Tutti pazzi in casa mia” è la versione cinematografica della famosa pièce teatrale “Une heure de tranquillité”, scritta dal giovane autore francese Florian Zeller. La regia del film è stata affidata al celebre cineasta e sceneggiatore francese Patrice Leconte (Ridicule, La ragazza sul ponte, La bottega dei suicidi).

tutti pazzi in casa mia

Portata su tutti i più importanti palcoscenici d’Oltralpe dall’attore Fabrice Luchini, la commedia ha come protagonista per il grande schermo Christian Clavier (I visitatori, Asterix & Obelix – Missione Cleopatra, Non sposate le mie figlie).

Accanto a lui, a interpretare la moglie, c’è Carole Bouquet (Quell’oscuro oggetto del desiderio, Donne con le gonne, Luci nella notte), nei panni dell’amante c’è Valèrie Bonneton (Piccole bugie tra amici, Tutta colpa del vulcano, Supercondriaco – Ridere fa bene alla salute) e a impersonare la donna delle pulizie c’è l’attrice spagnola Rossy de Palma (Donne sull’orlo di una crisi di nervi, Il fiore del mio segreto, Gli abbracci spezzati).

“Tutti pazzi in casa mia” è uscito in Francia il 31 dicembre 2014, ed è subito balzato al primo posto al botteghino.

Trailer di Tutti pazzi in casa mia

Michel (Christian Clavier) è un grande appassionato di musica jazz. Nel suo giorno di riposo, al mercato delle pulci, trova un disco rarissimo, e non desidera altro che tornare a casa per ascoltarlo subito, con calma e in solitudine. Sfortunatamente, proprio quel pomeriggio, sembra che tutto il mondo si sia messo d’accordo per non concedergli nemmeno un’ora di tranquillità! La moglie (Carole Bouquet) ha deciso di confessargli un segreto che custodiva da anni, l’amante (Valérie Bonneton) ha un’estrema necessità di parlargli, il figlio capriccioso e stravagante (Sébastien Castro) compare all’improvviso con un bel numero di ospiti inattesi, la madre non smette di chiamarlo al telefono, e ci si mettono anche gli operai che stanno ristrutturando il suo appartamento! Per concludere, proprio quel sabato il vicino di casa Pavel (Stéphane De Groodt) ha organizzato la Festa del Vicinato! Insomma, una singola ora di tranquillità sembra un vero miraggio…

Clip – “Michel vede Elsa al bar”

Scaltro e manipolatore com’è, Michel fa di tutto per cercare di ottenere ciò che vuole, cioè solo il tempo necessario per ascoltare il suo disco. Ci vorranno tutte le sue energie, la sua astuzia e il suo potere di persuasione per far sì che quel pomeriggio, che doveva essere da sogno, non si trasformi in un vero incubo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>