Pokemon Go sbarca al cinema

di Pina Commenta

L’ormai famosissima applicazione realizzata sfruttando la realtà aumentata e i sistemi di geolocalizzazione, ha coinvolto talmente tanto il pubblico che adesso sembra sia deciso che ci sarà una saga cinematografica. Ecco i dettagli dell’avventura sul grande schermo di Pokemon Go.

Non solo sugli smartphone è esplosa la mania di Pokemon Go, per questo la casa di produzione Legendary Entertainment ha deciso di realizzare un film che inizierà nel 2017. È stato già firmato un accordo con The Pokemon Company. Non si sa molto del film ma conoscendo la dinamica del videogioco sembra essere tutto molto chiaro.

pokemon

In pratica tutta la pellicola ruoterà attorno al personaggio del Detective Pikachu che tra l’altro gli appassionati conoscono perché all’inizio di quest’anno è stato già protagonista di un altro videogioco della serie. Il successo internazionale dell’app non ha fatto altro che accelerare l’approdo dei Pokemon al cinema. Anche se si è trattato di un successo accompagnato da tante polemiche perché ci sono stati incidenti ed eventi molto incresciosi collegati a Pokemon Go, l’app non ha perso appeal. Anzi, si è avuto uno scossone addirittura a livello finanziario con un aumento del valore delle azioni Nintendo del 25%. RTL ha ripercorso così le tappe dello sviluppo dei videogiochi Pokemon

Il primo videogioco Pokemon è uscito nel 1996, ideato da Satoshi Tajiri. Al primo ne sono seguiti molti altri, tutti incentrati su delle creature immaginarie chiamate ‘Pokémon’ (parola nata dalla contrazione di Pocket e Monster, insomma mostri tascabili), che gli umani possono catturare, allenare e far combattere per divertimento. Il franchise, nato come coppia di videogiochi sviluppati da Game Freak e pubblicati da Nintendo per la console portatile Game Boy, ha ottenuto un enorme successo in tutto il mondo ed ha presto portato alla creazione di ulteriori videogiochi, anime, film, manga, un gioco di carte collezionabili, libri e innumerevoli gadget e giocattoli. La Pokemon mania aveva raggiunto il suo apice nei primi anni 2000 nelle scuole del Regno Unito ma ora il successo di Pokemon Go ha fatto ritornare sulla breccia questi piccoli mostri e non solo sugli smartphone di bambini e ragazzi ma anche su quelli di molti adulti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>