Fondazione Cinema Roma: Gian Luigi Rondi è il nuovo presidente

di Blogger Commenta

Gian Luigi Rondi è il nuovo presidente della Fondazione Cinema per Roma. Succede a Goffredo Bettini, l’ideatore della manifestazione CINEMA. Festa Internazionale di Roma, che ha diretto nelle prime due edizioni.

“Sono onorato di questo incarico e spero di assolverlo nel migliore dei modi” ha esordito Rondi nell’ambito della conferenza stampa svoltasi in mattinata presso l’Auditorium Parco della Musica alla presenza del Sindaco di Roma Gianni Alemanno, del Presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, del Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, del Presidente della Camera di Commercio Andrea Mondello e dell’Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma Carlo Fuortes.

“L’edizione del 2008 della Festa è già in fase avanzata – ha spiegato Rondi – Per il 2009 farò le mie proposte: a me interessa molto il cinema italiano, il rapporto dell’industria cinematografica nazionale con gli autori e inoltre vorrei potenziare lo spazio dedicato al mercato dei film. Il festival di Roma – prosegue Rondi – dovrebbe puntare sullo spettacolo che vada incontro, salvando la qualità, agli spettatori. Al consiglio di amministrazione della Fondazione presenterò un piano per rilanciare l’aspetto culturale del cinema e dell’arte dell’attore. Sono favorevole – conclude – al tappeto rosso ma solo per gli attori e le attrici protagoniste di film importanti”.

Il presidente uscente, Goffredo Bettini, ha confermato, attraverso la sua decisione, di “aver salvato la Festa”. “La mia è stata una scelta serena – spiega – Mi sembrava una mancanza di stile e un’imposizione non rimettere il mandato. Ricoprire un importante ruolo politico e occuparmi della Festa di Roma era una felice eccezione, che comunque non poteva durare a lungo. È stato un dovere e un atto di responsabilità. Comunque la Festa ha funzionato perché è stata fatta con passione, ha prevalso l’amore per il progetto”.

Per il neopresidente Rondi, Bettini ha parole di grande stima. “Ho iniziato ad amare il cinema leggendo i suoi libri – racconta – è una persona di grande competenza e prestigio, ma anche un galantuomo. Potrà contare in ogni momento sul mio sostegno”.

Fonte: www.romacinemafest.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>