“Post Mortem”: trama e trailer del film sul periodo più drammatico del Cile

di Blogger Commenta

 Il film “Post Mortem”, diretto da Pablo Larraín e in Concorso al Festival di Venezia 2010 è una storia del Cile durante il colpo militare.

L’ideale di Mario, (Alfredo Castro) che lavora come funzionario presso l’obitorio e trascrive a macchina le autopsie, di conquistare l’amore impossibile di una donna è anche l’ideale della nazione che insegue un modello politico – il Socialismo -, tra i cadaveri di coloro che sono stati uccisi in nome di quegli stessi ideali militari imposti con noncuranza, senza misurare i costi e le conseguenze.
Post Mortem, ambientato in uno dei periodi più bui e sanguinosi della storia del Cile, attraverso l’incrocio di tre registri cinematografici, estetici ed etici – testimoniale, storico e narrativo – va in cerca della sua funzione poetica attraverso il turbamento, l’assurdità e la conseguenza di un viaggio senza scopo.

Il trailer del film “Post Mortem” in uscita al cinema il 29 Ottobre

Uscita al Cinema: 29/10/2010
Regia: Pablo Larraín
Sceneggiatura: Pablo Larraín
Attori: Alfredo Castro, Antonia Zegers, Jaime Vadell, Amparo Noguera, Marcelo Alonso, Marcial Tagle
Distribuzione: Archibald Enterprise Film
Paese: Germania, Messico, Cile 2010
Genere: Drammatico
Durata: 90 Min

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>