Francesco Quinn: l’attore è morto

di Francesca Commenta

In una sorta di maledizione che colpisce moltissime star famose anche il premio Oscar Anthony Quinn, ha perso nei giorni scorsi il terzo figlio, l’attore Francesco Quinn. Il giovane è morto a  Los Angeles stroncato da un infarto.

Secondo quanto raccontano i conoscenti: “Francesco stava giocando insieme al figlio di 10 anni nella sua casa a Malibù quando è stato colto da un forte attacco cardiaco i medici sono arrivati subito a casa sua ma non sono riusciti a rianimarlo e lui è morto”. L’uomo era piuttosto giovane ed era nato a Roma il 22 Marzo del 1962. In molti lo ricordano perchè aveva lavorato nel film Platoon.

 

Nella sua carriera aveva comunque prestato il suo volto come attore di cinema e di televisione, recitando anche a fianco del padre Anthony in diversi film tra i quali “A Star For Two” con Lauren Bacall.Per il piccolo schermo, poi, aveva interpretato diversi personaggi. Tra le sue partecipazioni di maggior interesse da ricordare “Il Commissario Manara 2” (2011) di Luca Ribuoli dove ha interpretato la parte di Questore Fabrizio Raimondi e nel 2008 ha lavorato con Paolo Monico per la realizzazione del film “4 padri single”. L’ultima fatica era stata poi Buttermilk Sky film che ancora deve uscire sugli schermi. Danny, l’altro figlio di Quinn ha detto: “E’ stato un fratello meraviglioso, era pieno di energia e ha vissuto pienamente la sua vita”. Improvviso il malore e nessuno ha potuto fare molto, mentre giocava in spiaggia con il figlio di 10 anni. “A un certo punto si è sentito male ed è caduto per terra. Dopo 4 minuti è arrivata l’ambulanza e i medici hanno provato a rianimarlo per un’ora e mezzo, ma non c’è stato nulla da fare. E’ una tragedia”. Un altro dolore in casa di attori cinematografici, del resto è la vita e anche le persone note che sembrano forti e immortali sono fragili esseri umani come tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>