Taylor Lautner: dopo Twilight nuovo film al cinema

di isayblog4 Commenta

La grande avventura con Twilight è finita e lui non rinnega niente: è un ruolo che ha fortemente voluto e che lo ha fatto crescere umanamente e professionalmente e adesso lasciati i lupi definitivamente ritorna con “Abduction – Riprenditi la tua vita“, diretto da John Singleton. Potremo vederlo nelle sale del Belpaese sin dal prossimo 7 ottobre, quindi l’attesa per godere dei suoi muscoli e del bel visino in primo piano si può dire che è finita. La trama è da alta tensione e questo piacerà anche ai maschietti o alla ragazze prese non solo dall’avvenenza dell’attore principale. Il protagonista della vicenda, infatti, si trova invischiato in un grave caso di spionaggio e lui interpreta la parte di Nathan Harper.
Quest’ultimo ha sempre creduto fermamente di vivere la vita di qualcun altro ma ha cercato di non pensarci troppo, fino a quando avviene qualcosa di incredibile. Vede infatti la sua immagine su un sito web di persone scomparse e le sue ansie nascoste riaffiorano tutte. Viene a sapere ben presto che mamma e papa non sono i suoi veri genitori e che la vita che ha vissuto fino a quel momento è pura finzione. Una paura profonda che molti esseri umani in fondo hanno.
Tutte queste bugie sono state costruite per nascondere qualcosa di pericoloso ma che all’inizio non riesce proprio ad immaginare. Inizia a lavorare sul suo caso ma, nel frattempo, viene attaccato da killer professionisti ed è costretto a fuggire e porta con sè la vicina di casa, Karen, che è l’unica persona che gli sta vicino. Dopo un momento di sconforto però si rende conto che è ora di affrontare la situazione e correre tutti i rischi del caso per capire meglio di cosa si tratta. Insieme al lui nel cast non mancano Lily Collins, Alfred Molina, Jason Isaacs, Maria Bello, Denzel Whitaker, Michael Nyqvist e Sigourney Weaver e la pellicola è diretta da John Singleton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>