Mila Kunis, salva un cinquantenne

di Francesca Commenta

Attori e supereroi, ma non per esigenze di scena. E’ quello che succede da alcuni tempi a Hollywood e per fortuna i nostri artisti famosi in tutto il mondo, se la cavano piuttosto bene, non ultimo proprio il noto Dustin Hoffmann, non più giovanissimo ma con i riflessi super pronti. Vi abbiamo parlato di lui e del suo salvataggio nel parco a Londra. Una situazione curiosa ha interessato pure Mila Kunis, che ha aiutato un uomo di cinquanta anni che si è sentito male.

Lo sfortunato protagonista della vicenda, stava lavorando a casa dell’attrice ma ad un certo punto ha avvertito una grave crisi di afasia. Mila non si è persa d’animo ed ha fatto di tutto per aiutarlo e con il suo immediato intervento ha salvato la vita al malcapitato. Dimostrando un coraggio che quasi nessuno avrebbe avuto e una prontezza di spirito unica, gli ha subito girato la testa e in questo modo non è morto soffocato dal vomito e dal sangue.

A questo punto, come se fosse davvero una esperta infermiera, l’avrebbe tenuto fermo e un’altra persona ha preso un portamonete e glielo ha messo in bocca per evitare che ingoiasse la propria lingua e non avesse, quindi, più scampo. Nel frattempo sono arrivati i soccorsi tempestivamente chiamati e l’attrice lo ha accompagnato. Non ha proprio voluto lasciarlo solo ed è salita in ambulanza. Un gesto molto carino e, in ogni caso, l’uomo dovrà esserle debitore per sempre per tutto quello che ha fatto per lui. Hollywood si dimostra molto attenta ai problemi del prossimo e magari saranno proprio i film a fornire indicazioni agli attori su come agire di fronte una scena al cardiopalmo, senza farsi prendere dal panico. Il risultato ‘è che nel giro di pochi giorni, due persone sono state salvate e altrettanti artisti hanno dimostrato di avere gran coraggio e un cuore grande.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>