Michelle Williams e il nudo integrale

di Francesca Commenta

Tanto lavoro e anche un nudo integrale per Michelle Williams che intanto si prepara a raccogliere successi con “Marilyn“. Lei è nota non solo come attrice ma anche per essere l’ex compagna di Heath Ledger che ha dovuto affrontare, da sola e con una bambina, la sua prematura scomparsa. Un ruolo importante questo perché, come lascia intendere già il titolo, interpreterà la parte della Monroe. Se non bastasse questo a far parlare del suo talento, anche l’uscita a giugno della pellicola “Take This Waltz“. Si tratta di una commedia, dove lei si toglie ogni abito e rimane praticamente come mamma l’ha fatta. Nessuna vergogna, a quanto sembra, però, la Williams si mostra con un nudo integrale che attira di certo l’attenzione e con la massima professionalità.

Il film, è stato presentato in molti Festival internazionali e la storia è quella della giovane Margot, appunto Michelle Williams che dopo un lustro di matrimonio, cioè cinque anni passati insieme al compagno, incontra Daniel, un giovane artista che va ad abitare nella casa di fronte a quella della coppia.Questo provoca una serie di turbamenti, anche nello spettatore che potrà godere delle nudità non solo della Williams.

Tra le scene, infatti, si nota proprio lei sotto la doccia con Sarah Silverman, nota comica vista in “Tutti pazzi per Mary”, “School Of Rock” e “Rent” tra gli altri film. Pure per quest’ultima attrice si tratta della prima volta senza abiti, ma si mostra con grande sicurezza, almeno all’apparenza. Una nuova prova sul grande schermo, questa dell’attrice che è molto attesa ed, inoltre, viene ripreso nel film di prossima uscita proprio Marylin Monroe, un mito immortale, seppure ultimamente pare che il suo ricordo stia perdendo un minimo di smalto. Le sue vicende amorose e la sua fine misteriosa lasciano da sempre un enorme interrogativo nei milioni di fan che l’amavano profondamente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>