Kristen Stewart presenta “On The Road”

di isayblog4 Commenta

 

Alla fine Kristen Stewart ha dovuto cedere, che sia vera o no la storia del tradimento ai danni dal suo ex Robert Pattinson, è dovuta tornare in pubblico. Non poteva mica restare nascosta per sempre e, seppure con aria tesa, si è lasciata riprendere e intervistare abbozzando un sorriso. L’evento era legato al suo prossimo film che, dopo la presentazione a Cannes, è pronto ad essere lanciato nelle sale di tutto il mondo. Da noi On the Road, però, sarà proiettato solo ad ottobre.

Si tratta in particolare di un lungometraggio tratto  dal capolavoro di Jack Kerouac e, al momento, sta facendo il giro dei festival. Kristen non è mancata sul red carpet di Toronto e la sua bellezza ha stupito, visto che nei giorni scorsi l’avevamo vista spenta, smagrita e depressa. Provata non è apparsa più di tanto e anzi era disponibile a parlare e a rispondere a tutte le domande. I giornalisti, ovviamente, l’hanno pizzicata anche sulla storia ormai finita con Robert Pattinson e lei a sorpresa ha detto: “Le cose stanno migliorando, è tutto a posto”. Potremmo quindi vederli insieme sulle passerelle pronti a presentare l’ultimo Twilight?

 

La rottura tra i due è avvenuta in modo traumatica, visto che Kristen si sarebbe intrattenuta con il regista, sposato, di Biancaneve e il Cacciatore, ma non sappiamo nulla di come si potranno evolvere le cose. La pellicola uscirà a novembre e certo la storia ha creato qualche imbarazzo, o forse è solo servita a creare un caso che farà correre tutti al cinema per vedere Kristen e Rob ancora insieme. L’amore che trionfa è il sogno di ognuno e questa vicenda sta incuriosendo tutto il mondo. Per Kristen ora è il momento di pensare a “On The Road“, prima esperienza al di fuori del mondo di Bella l’umana ed Edward il vampiro. Lei a tal proposito ha detto:”La cosa più bella di questo film è che può davvero rompere il tuo guscio. Ho capito cose di me stessa che non avevo ancora realizzato. Che posso mostrare i miei sentimenti senza nemmeno esserne consapevole e non pormi troppe domande, e che sono in grado di non avere paura degli sconosciuti e persino non giudicare troppo gli altri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>