Reality di Matteo Garrone: il film arriva al cinema

di isayblog4 Commenta

 

L’attesa è finita, finalmente, per uno dei film che più sembrano incuriosire gli spettatori in questa nuova stagione cinematografica. Parliamo di “Reality” di Matteo Garrone, il regista di “Gomorra”. Una dura lotta con L’Era Glaciale 4 nelle sale pure da oggi, ma il lungometraggio ha davvero molto da raccontare e chi adora il grande schermo è pronto ad ascoltare e vedere la storia. Si parte dal presente e dalle manie dell’italiano medio di oggi che impazzisce per il Grande Fratello. Il protagonista del resto è talmente ossessionato dal tipo di format, da vedere la realtà con occhi totalmente diversi. Nel frattempo, il cinema è pronto ad ospitare pure “Elles” e “Appartamento ad Atene“.

 

REALITY di Matteo Garrone, vanta la presenza tra l’altro di una serie di attori piuttosto famosi come Aniello Arena, Loredana Simioli, Claudia Gerini, Ciro Petrone, Nunzia Schiano, Nando Paone. Il protagonista per far contenti i suoi cari, si candida alle selezioni del Grande Fratello e riesce ad andare avanti, trovandosi catapultato in un mondo che, in fondo, non gli appartiene. La sua esistenza è a metà tra realtà e sogno e niente sarà più come prima. Premio speciale della giuria a Cannes, conferma che il lungometraggio non è solo un ritratto dell’Italia contemporanea e più trash, ma racconta anche di quanto possa influire la solitudine e la mancanza di una personalità decisa nella vita.

 
Sicuramente questo è anche il weekend de l’Era Glaciale 4 con nuove  avventure per Scrat, l’elefante Manny, la tigre Diego e l’irresistibile Sid. Questa volta si troveranno addirittura a sfidare i pirati, ma saranno forti e uniti come sempre. Elles, invece, può contare sull’interpretazione di  uliette Binoche, Anas Demoustier, Joanna Kulig, Krystyna Janda. Si racconta della giornalista di ‘Elle’ Juliette Binoche decide di condurre un’inchiesta sulle schiave della prostituzione. C’è infine Appartamento ad Atene con Laura Morante, Gerasimos Skiadaresis, Richard Sammell, Vincenzo Crea, Alba De Torrebruna. Una storia molto forte legata alla guerra e al 1943.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>