Il film di Natale di Boldi arriva in tv

di isayblog4 Commenta

Massimo Boldi, quest’anno stupisce e pur ritornando con il suo film natalizio non sbarca al cinema, come ha già fatto 27 volte negli ultimi anni. Questa volta, infatti, sarà trasmesso in tv e si intitolerà “Un Natale a 4 zampe“. Già da qualche settimana le riprese sono iniziate e adesso sono a buon punto. La location scelta è tra  Torino e la stazione sciistica del Sestriere. Con lui ci sono anche artisti del calibro di  Maurizio Mattioli e Biagio Izzo, Paola Tiziana Cruciani, Cinzia Mascoli e Lucrezia Piaggio. Andrà in onda su Canale 5.

Il film natalizio non risparmia risate ma anche spunti per riflettere. Si parla delle avventure di due ragazzi che pensano di aprire un hotel. Si tratta però di una struttura un pò speciale, dove gli ospiti possono portare pure i loro cani. Certo non sarà tutto così facile all’inizio, perché devono ottenere aiuto dalle banche per creare un albergo del genere, ma alla fine il finanziamento arriva. A questo punto entreranno in scena i genitori dei due giovani, Boldi e Mattioli. La loro caratteristica principale è quella di essere pasticcioni e confusionari e assolutamente non d’accordo con il progetto. In più non riescono facilmente a mettersi d’accordo.

Uno è milanese, l’altro romano e non mancano i problemi in una serie di situazioni che, comunque fanno anche sorridere. Come fa sapere Massimo Boldi, comunque, “alla fine vinceranno la gioia e l’amore. Sarà la strenna natalizia di Canale 5, spero che questo esperimento piaccia al pubblico. Per me è un sacrificio non essere nelle sale cinematografiche, ma l’idea di Mediaset di spostarci in televisione mi è piaciuta e spero che questo film possa diventare una serie nei prossimi anni.Un mix di semplicità e comicità per le famiglie, con una storia che, evidenzia l’amore per la famiglia, i figli e per gli animali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>