Anne Hathaway, per l’attrice un anno felice

di isayblog4 Commenta

 

Anne Hathaway ha sofferto molto per interpretare Fantine ne Les Miserables e ne abbiamo già parlato. Ha perso dei chili e si è indebolita. La vicinanza del marito e tutte le belle cose che le sono accadute, però, non le dimentica ed è soddisfatta. Ha detto, infatti: “È l’anno più felice della mia vita: mi sono sposata con l’uomo che amo e ho interpretato i due personaggi più belli della mia carriera”. Lo ha confermato di recente all’interno della Mediaset “Note di Cinema”, in onda su Iris e l’occasione è stata perfetta proprio per pubblicizzare il film appena uscito in America e che io stessa non vedo l’ora di scoprire. Da noi, però, ci vorrà un pò più di pazienza visto che arriverà il 25 gennaio.

Il film è ispirato al romanzo di Victor Hugo e il regista è Tom Hooper. L’attrice che abbiamo apprezzato in Italia con “il diavolo veste Prada” qualche anno fa, a settembre ha coronato anche il suo sogno d’amore. Ha sposato, infatti, il collega Adam Shulman. Difficile il ruolo che ha dovuto interpretare. Tutti conosciamo la vita senza speranze di Fantine e la sua lotta disperata per sopravvivere e per far vivere meglio la sua bambina.

Del resto Anne veniva già da un successo. L’avevamo apprezzata al cinema sempre quest’anno con  “Batman – Il ritorno del Cavaliere oscuro”, nelle vesti di Catwoman. Come lei stessa ha detto: “Due eroine antitetiche, ma straordinarie per un’attrice. Due facce opposte della femminilità: una rappresenta la forza dell’amore, l’altra la capacità di combattere da sola. Per interpretare Fantine ho affrontato una trasformazione fisica forte: mi sono tagliata i capelli cortissimi e sono dimagrita 10 chili”. Ora per lei è il momento di riprendere fiato, prima di dimostrarci quanto talento nasconde ancora. Al cinema è tra le attrici più richieste e riesce a interpretare ruoli diversi sempre nel migliore dei modi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>