7 i film italiani iscritti per la corsa all’Oscar

di Pina Commenta

Si parla già di Oscar. In effetti, a conti fatti, non è che manchi poi molto alla prossima edizione degli Academy Awards, i premi che ogni anno vengono assegnati alle eccellenze del cinema mondiale.

Tutti gli addetti ai lavori del cinema vorrebbero parteciparvi, dai registi agli attori, passando per sceneggiatori e costumisti, l’Oscar rimane sempre uno dei premi più ambiti. A differenza di altri festival e kermesse cinematografiche, per gli Oscar sono i singoli paesi a proporre le candidature, che arrivano direttamente dai produttori delle pellicole. Nel caso specifico dell’Italia, le richieste di partecipazione, le iscrizioni, devono essere fatte all’Anica.

L’associazione, in rappresentanza dell’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences e con una specifica commissione, sceglierà gli iscritti che potrebbero essere nominati nella short list (i cinque nominati) dei candidati all’Oscar come Miglior Film Straniero. Unico requisito per l’iscrizione alla corsa all’Oscar era l’uscita del film nelle sale: l’iscrizione era possibile solo per le pellicole uscite nelle sale tra il 1° ottobre 2012 e il 30 settembre 2013.

Il 25 settembre 2013 l’Anica darà comunicazione ufficiale della sua scelta comunicando quali dei film che si sono auto iscritti per partecipare agli Oscar 2014, nel frattempo ecco la lista dei film che hanno inviato la propria iscrizione.

I 7 film italiani auto candidati agli Oscar

La grande bellezza – Paolo Sorrentino

Midway tra la vita e la morte – John Real

Miele – Valeria Golino

Razzabastarda – Alessandro Gassman

Salvo – Antonio Piazza e Fabio Grassadonia

Viaggio sola – Maria Sole Tognazzi

Viva la libertà – Roberto Andò

La cerimonia di premiazione degli Oscar 2014 si terrà domenica 2 marzo 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>