Spongebob – Fuori dall’acqua: cosa c’è nel cervello di Spongebob?

di Pina Commenta

Una divertente clip spiega cosa c’è nel cervello di Spongebob, protagonista di una nuova avventura dal titolo “Spongebob – Fuori dall’acqua”, film in uscita il 26 febbraio 2015.

SpongeBob_Italy_1sheet_Online

Clip – “Dentro il cervello di SpongeBob”

La spugna di mare più famosa al mondo, che conta tantissimi fan in tutto il mondo, torna al cinema con
SpongeBob – Fuori dall’acqua, da febbraio 2015 nelle sale.

SpongeBob viene nel nostro mondo per vivere l’avventura più eroica di sempre.

Basato sulla serie “SpongeBob” creata da Stephen Hillenburg, “SpongeBob – Fuori dall’acqua” è scritto da Stephen Hillenburg, Paul Tibbitt, Jonathan Aibel & Glenn Berger. Diretto da Paul Tibbitt è prodotto da Paul Tibbitt e Mary Parent. Produttori esecutivi sono Stephen Hillenburg e Cale Boyter. Nel cast anche Antonio Banderas.

Ecco le parole del regista Tibbit:

Fin dall’inizio, sapevamo che avremmo dovuto fare qualcosa di grande. Siamo abituati ad avere idee enormi per delle storie che avremmo dovuto inevitabilmente ridimensionare in qualche modo. Ma per il film, ci siamo resi conto che avremmo potuto portare allo studio (Paramount) una nuova folle idea e che loro l’avrebbero potuta realizzare. Nulla sarebbe stato impossibile.

Ha aggiunto Kenny:

Tutto qui, è un po’ più grande e un po’ meglio questa volta. Ma non si tratta di un ‘reboot’, non sono ‘Le Origini di Spongebob’. Non abbiamo intenzione di attenuare la stupidità, né di tornare agli inizi di Spongebob, tranquilli continueremo ad essere demenziali, semmai saremo ancora più scemi.

E poi le parole di Hillenburg:

Lo spettacolo ha sempre avuto un elemento di animazione e uno di live action: i personaggi animati a Bikini Bottom e alcuni segmenti recitati dal vivo nel nostro mondo. Ma non avevamo mai fatto nulla a questo livello.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>