Woody Allen: per il nuovo film riparte da Roma

di Francesca Commenta

Raccontare la “Roma romantica” attraverso le sue mille contraddizioni come solo lui sa fare: Woody Allen è arrivato nella Città Eterna per il suo nuovo film e trasformerà l’area in un enorme palcoscenico a partire da lunedì prossimo e fino alla fine di agosto. Nelle sale il lungometraggio arriverà in primavera e sarà sicuramente presentato al Festival del Cinema del 2012. A questo proposito, tale desiderio è stato espresso dal sindaco di Roma Gianni Alemanno nel corso dell’incontro con l’attore e regista.

Come si intitolerà il film? Ancora si sa poco intorno alla pellicola e del resto lo stesso Allen non ha fornito molti particolare, se non il numero delle location che saranno 69 ma i fans o semplicemente i curiosi sono già pronti a scoprire quanto più possibile sul prossimo suo evento cinematografico. Quello che è certo è che fino ad oggi tutto è andato bene e anche se le riprese non sono iniziate scoprire la città è stato bello e fantastico tanto che secondo lo stesso Allen: “Roma è una città romantica, come Barcellona e New York ma molto di più”.

 

Come ha confermato lo stesso Alemanno sul regista americano:“ha voluto andare in giro con molta spontaneità per vedere qual è l’aria che si respira a Roma e ne è rimasto molto ben impressionato’‘. Del resto è andato forse in cerca di ispirazione prima dell’incontro con le istituzioni. Come gli ha riferito Alemanno al momento del primo ciak: “non saranno ancora partiti i lavori di restauro del Colosseo”. Questo perchè lo sceneggiatore e artista se ne era subito preoccupato. Nella “città bellissima nella quale non vedo l’ora di cominciare a girare’‘ lui ha trovato un mondo nuovo e nel corso della visita in Campidoglio si è affacciato dal balconcino dell’ufficio del sindaco e ha espresso ‘‘il desiderio di filmare la vista che si può ammirare dal terrazzo” di Palazzo Senatorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>