Golden Globe Awards: Baarìa candidato a miglior film straniero

di Blogger Commenta

Tra i film della categoria ‘lingua straniera’ in nomination per la 67ma edizione dei Golden Globe Awards c’è Baarìa di Giuseppe Tornatore, già in nomination per l’ Oscar.

Accompagnano Baarìa Gli abbracci spezzati di Pedro Almodòvar, La nana di Sebastiàn Silva, Un Prophète di Jacques Audiard e Il nastro bianco di Michael Haneke già vincitore della Palma d’Oro 2009.

In cima alla lista, per numero di candidature dei Golden Globe Awards c’è Up in the Air di Jason Reitman, che ha collezionato 6 nomination, tra cui Best Drama, Best Director e Best Actor in Drama per George Clooney, immediatamente seguito dal musical Nine, con 5 nomination. Il film, ispirato a 8 ½ di Fellini e diretto da Rob Marshall, si candida, tra l’altro, per Best musical or comedy, Actor e Actress in musical or comedy (Daniel Day Lewis e Marion Cotillard).

Ingloriuos Basterds di Quentin Tarantino ne colleziona 4: Best Drama, Director, Screenplay e Supporting Actor per Christoph Waltz.
A pari merito, James Cameron con il suo Avatar (Best Drama, Director, Original Score, Original Song), che batte così di un punto l’ex mogliettina Kathryn Bigelow, che si attesta su tre nomination con The Hurt Locker (Best drama, Director, Screenplay).
Se la cava bene anche Invictus di Clint Eastwood, candidato per Director, Actor in drama (Morgan Freeman) e Supporting Actor (Matt Damon).

L’attrice Sandra Bullock ha ricevuto ben due nomination: come attrice drammatica per The Blind Side e come interprete di commedia per Ricatto d’amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>