Woody Allen e non solo: le novità del fine settimana al cinema

di Francesca Commenta

 

Un fine settimana davvero interessante per gli amanti del cinema che potranno ritrovare grandi maestri del settore e sorridere di fronte a pellicole che promettono di essere un successo. Esce, finalmente, il tanto atteso “To Rome With Love“, di Woody Allen, girato in parte questa estate a Roma con la partecipazione anche di Roberto Benigni, che tanta curiosità ha destato. All’inizio non aveva nemmeno un titolo definitivo, ma ad agosto 2011 non era difficile trovarsi nella Città Eterna e accorgersi della lavorazione della pellicola.

Il racconto è legato alla storia di una serie di turisti e cittadini romani i cui destini sembrano misteriosamente incrociarsi. Sempre in tema di noti registi, è nelle sale anche “Il primo uomo” di Gianni Amelio, incentrato sulle vicende di un ragazzo di Algeri negli anni 50. La storia parla in particolare del periodo legato alla guerra di liberazione contro la Francia e per chi proprio non si accontenta, è in uscita pure “Una spia non basta” .

Se il cattivo tempo continua a non dare tregua, c’è un modo alternativo, quindi, per restare al chiuso a scoprire nuovi possibili capolavori al cinema.Il più atteso, comunque, resta “To Rome With Love” che parla delle vicende di un gruppo di anti-eroi che, lontani dall’universo newyorkese tanto caro al regista, si ritrovano addirittura a Roma. Tra gli studenti si notano, l’architetto nostalgico (Alec Baldwin) e il povero impiegato Leopoldo (Roberto Benigni). Quest’ultimo viene scambiato per un politico e ne vedrà delle belle. Si è fatta notare nel cast la bellissima Penelopre Cruz, che veste i panni di una escort. Ancora, in cartellone non manca la commedia romantica “Una spia non basta” di McG, il documentario sulla follia “Roba da matti” (Enrico Pitzianti), “Maledimiele” (Marco Pozzi) che racconta dei problemi legati all’anoressia e il cartoon coreano “Leafie – La storia di un amore“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>