Cameron Diaz, tra cinema e voglia di maternità

di isayblog4 Commenta

 

No al matrimonio, si ad un figlio. Persino Cameron Diaz che era una delle irriducibili sull’argomento, sembra essere pronta a fare marcia indietro. Questo perché gli anni passano e tutte le colleghe stringono forte al petto le loro creature. Per la bionda hollywoodiana, tanti successi al cinema ma pochi nella vita sentimentale. Ora forse è arrivato pure per lei il momento di cambiare registro.

Ha da poco festeggiato i 40 anni Cameron Diaz e ora si sente pronta per una famiglia e dei figli. E’ tra le poche star di Hollywood a parlare con sincerità ed ha sempre detto di temere il matrimonio. Si diverte, però, ad immaginare l’uomo ideale ed a tal proposito ha detto:

Voglio qualcuno che si prenda cura di se stesso, che sia forte. Una persona impegnata nella vita è questo che mi eccita. Avere un figlio? Perché no…

 

Il mistero su questa bellissima attrice che ha tanti film alle spalle, non ultimo il successo di “Tutti pazzi per Mary” è fitto, perché non si capisce mai quanto sia realmente felice. Non di rado appare bella ma con lo sguardo spento, sintomo che qualcosa non è perfetto nella sua vita. Quello che le manca, forse, non è un uomo ma un bambino da coccolare ed allora è proprio il caso che si metta al lavoro. Niente però legami fissi con la persona che potrebbe renderla madre, come ci tiene a precisare:

Il matrimonio non è contemplato nella mia vita, non lo volevo a 20 anni e neanche a 30.  Non c’è bisogno di avere dei figli per forza ma c’è ancora una possibilità per averne uno. Mi sento capace di affrontare una maternità. Per la prima volta in vita mia sono contenta di invecchiare, sono nel periodo migliore della mia vita e al massimo delle mie potenzialità. Fisicamente comunque mi sento più forte ora che ho 40 anni che a 25 anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>