Matthew McConaughey per un film è dimagrito 14 chili

di Francesca Commenta

 

Molti attori hanno grande talento, a volte persino offuscato dalla bellezza, ma alla fine riescono comunque a dimostrarlo. Un caso su tutti che in questi giorni sta facendo molto parlare di sé è quello di Matthew McConaughey. Del resto lui non è nuovo alle grandi trasformazioni per calarsi nella parte. Ci sono volte, comunque, che impressiona più del solito e, oggi, a 43 anni è davvero diverso. Ha 43 anni e si trova sul set di “The Dallas Buyers Club”. Appare praticamente irriconoscibile persino alle fan più accanite, perché ha dovuto perdere ben 14 chili. Il motivo? L’interpretazione del personaggio di Ron Woodroof, un tossicodipendente malato di Aids.

E’ chiaro che non sembra essere in grande salute, anche se una certa avvenenza non gli manca di certo. Eccolo, dunque, con il volto emaciato e il corpo del tutto smagrito. Nel frattempo indossa pure dei baffi finti e la parrucca di colore nero. Ha fatto subito notizia il suo aspetto, dunque, sin dal primo giorno di riprese del film a New Orleans. L’immagine è molto diversa rispetto a quella a cui siamo abituati. La star di Hollywood ce la sta mettendo davvero tutta e non sembra per niente lo stesso del film “Magic Mike” dove McConaughey si mostrava muscoloso e palestrato sex symbol.

Nella pellicola si parla di una storia vera. Si tratta di quella di un uomo a cui viene diagnosticata nel 1986 l’Aids e che avvia la diffusione e il commercio di contrabbando di farmaci alternativi per malati di Aids. Come ha fatto a perdere tutti questi chili? Ha affrontato negli ultimi mesi una dieta molto rigida, fondata su un alto apporto di proteine e basso di carboidrati. Lo stesso ha quindi confermato: “Potrei tradire un aspetto poco sano al momento. Diciamo che sto affrontando una pulizia spirituale e mentale. E sto bevendo una sacco di tè”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>