Michael Caine protagonista di “In the Future”, il nuovo film di Paolo Sorrentino

di Pina Commenta

Munich Film Festival 2013 - Michael Caine At The Black Box

Lo si potrebbe definire un treno in corsa. Paolo Sorrentino nell’ultimo anno ha avuto una grande visibilità e un grande successo grazie alla sua ultima pellicola “La grande bellezza“. Un film bello, di grande qualità e di ottima fattura, che si avvale della superba interpretazione di Toni Servillo.

Perché gli attori fanno la differenza in un film. Per questo, per il prossimo film Paolo Sorrentino ha deciso di affidarsi a Michael Caine, attore inglese classe 1933 dalla sconfinata filmografia.

Il nuovo film di Paolo Sorretino si chiamerà, a meno di cambiamenti in corsa, “In the future” e dovrebbe arrivare nelle sale in un non ben definito periodo del 2015. Non è dato sapere di più al momento, se non che il protagonista della pellicola sarà Michael Caine. Una scelta coraggiosa e in pieno stile Sorrentino che mostra, qualora ce ne fosse ancora bisogno, il talento del regista partenopeo.

Comunque, prima di pensare a mettere in cantiere il nuovo film, Paolo Sorrentino deve occuparsi della promozione de “La grande bellezza” negli Stati Uniti: la pellicola uscirà nelle sale americane il 15 novembre e i risultati che farà registrare al botteghino potrebbero influenzare il suo destino.

Il film, infatti, è quello prescelto dall’Anica tra i sette che si sono candidati e, nelle prossime settimane, l’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences darà comunicazione delle shortlist, ossia le cinquine dei candidati al premio Oscar nelle diverse categorie: la speranza è che tra i cinque candidati all’Oscar 2014 come Miglior Film Straniero ci sia anche Paolo Sorrentino e “La grande bellezza”.

Foto | Johannes Simon/Getty Images Entertainment/Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>