Giovani si diventa, con Ben Stiller e Naomi Watts

di isayblog4 Commenta

È uscito il 9 luglio, “Giovani si diventa”, il film di Noah Baumbach con Ben Stiller, Naomi Watts, Adam Driver, Amanda Seyfried, Charles Grodin.

Di seguito vogliamo mostrarvi il trailer di questo film che racconta dell’avanzare dell’età, tra ironia e riflessione.

Trailer italiano di Giovani si diventa

Ben Stiller e Naomi Watts sono Josh e Cornelia Srebnick, una coppia di quarantenni newyorkesi felicemente sposati e impegnati in campo artistico. Dopo aver provato senza successo ad avere dei figli, Josh e Cornelia hanno deciso di fermarsi e accettare la situazione. Josh, che da diversi anni non riesce neanche a terminare il laborioso montaggio del suo ultimo documentario, è ormai consapevole che la spinta artistica si è affievolita e sente di dover dare una svolta alla propria vita.

Un giorno conosce Jamie (Adam Driver) e Darby (Amanda Seyfried), due spiriti liberi e indipendenti, fantasiosi e pieni di iniziativa, che anche nella vita privata fanno coppia, appassionati di videogame vintage e di animali domestici decisamente fuori dal comune – infatti allevano un pollo in casa. Per Josh, l’incontro con Jamie significa poter riaprire uno spiraglio sulla propria giovinezza, o meglio, su quella che avrebbe desiderato avere.

Senza troppe esitazioni Josh e Cornelia abbandonano gli amici di sempre – Adam Horovitz dei Beastie Boys nel ruolo di Fletcher – per seguire i due hipsters che ai loro occhi appaiono irresistibilmente liberi, disinibiti e pieni di vita. “Prima di conoscerti”, confesserà Josh a Jamie, “gli unici sentimenti che conoscevo erano l’orgoglio e lo sdegno.” Ma questo nuovo slancio sarà sufficiente a porre anche le basi di un rapporto di reciproca fiducia e amicizia?

Giovani si diventa è la commedia cross-generazionale di Noah Baumbach sul tempo che passa, su come cambiano le ambizioni e la ricerca del successo, sullo sfondo di un matrimonio messo a dura prova dalle incredibili energie della giovinezza. Nessun film ha mai catturato in modo così reale e autentico la logica urbana contemporanea, strana e paradossale: mentre gli adulti non sanno più fare a meno di iPad e Netflix, i giovani preferiscono vinili e vecchie videocassette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>