Gladiatori di Roma, il nuovo film di animazione sta arrivando al cinema

di isayblog4 Commenta

 

C’è grande fermento intorno all’arrivo del nuovo film prodotto da Rainbow e distribuito da Medusa, I Gladiatori di Roma, soprattutto nella Capitale dove sono in corso eventi a tema che rendono più divertente l’attesa. Uscirà nelle sale il 18 ottobre, quindi praticamente ci siamo. Per l’occasione ieri,dalle ore 10.00 alle ore 18.00,  il Museo Virtuale della Roma Antica ha aperto le porte gratuitamente ai visitatori su prenotazione per poter scoprire di più sulla pellicola e sul mondo degli antichi romani. Noi di mondocinemablog non siamo mancati.

 

E’ stato divertente vedere da vicino la riproduzione degli abiti delle donne dell’epoca, il modo in cui intrecciavano i loro capelli, i profumi e le creme che usavano e che avevano dei costi impensabili. In più era possibile per grandi e piccini provare un abito dell’antica Roma e lasciarsi fotografare. Ancora, mentre le guide raccontavano della nascita del Colosseo, non mancavano quadri parlanti, tettoie che si aprivano e video in 3D.  Tutto molto divertente e interessante e in primo piano proprio i protagonisti del film.

Scoperta, divertimento e storia e dopo questa abile operazione di marketing, nonostante  I Gladiatori di Roma promette di essere veramente carino, c’è da giurarci che il successo è assicurato. La Roma imperiale ha molto da raccontarci e rendersi conto che noi moderni italiani non ci siamo inventati proprio nulla, è stato folgorante. Nell’antichità esistevano già i souvenir prima di entrare all’Anfiteatro Flavio, vero nome del Colosseo o la vendita di biglietti all’esterno, ma questi sono solo degli esempi. Il percorso è durato circa un ora e siamo passati tra gli ambienti del museo più interattivo della Capitale e certamente da non perdere.Insieme a noi, si fa per dire, in modo virtuale i protagonisti del film I Gladiatori di Roma e in una delle sale è stato possibile vedere anche i sotterranei del Colosseo dove chi doveva combattere si riposava e forse gustava l’ultimo pasto. Cassio, Chirone, Timo, Diana e Lucilla prenderanno forma nelle stanze museali allestite per l’occasione per il divertimento di tutta la famiglia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>